Animal Comfort Equipment

Attrezzatura per il comfort degli animali

Una mucca confortevole è quella che ha una buona qualità di vita sotto la nostra cura. Il comfort della vacca si riferisce al benessere generale della vacca, compresi i suoi bisogni fisiologici ed emotivi.

Molti aspetti dell'ambiente e della gestione della vacca influiscono sul comfort della vacca. Questi sono solo alcuni esempi:

  • Spazio di riposo adeguatamente progettato, morbido e pulito.
  • Protezione da freddo, vento, pioggia e sole.
  • Efficace abbattimento del calore e ventilazione.
  • Illuminazione adeguata.
  • Densità di allevamento ottimale e buon flusso di vacche.
  • Accesso a mangimi e acqua di alta qualità.

Perché dovremmo concentrarci sul comfort della vacca?

Il comfort delle vacche è molto importante per la produzione di latte, la qualità del latte, l'efficienza riproduttiva e la salute delle vacche da latte.

Ci sono conseguenze economiche per lo scarso comfort delle vacche. “Una mucca comoda è una mucca da mungere”.

Tuttavia, uno dei motivi per cui il comfort della vacca dovrebbe essere una priorità è che è la cosa giusta da fare . Abbiamo addomesticato le mucche circa 10.000 anni fa in modo da poter raccogliere un cibo sano per l'uomo. Le mucche dovrebbero essere trattate con cura e rispetto, avere un riparo, mangime e acqua adeguati e avere una vita complessivamente buona e confortevole.

Le mucche di oggi sono come atleti ad alte prestazioni, il che le rende più sensibili agli aspetti negativi del loro ambiente o della loro gestione.

Conforto e zoppia della vacca

La zoppia è un importante problema economico e di benessere animale negli allevamenti da latte. Lo scarso comfort della vacca contribuisce all'insorgenza della zoppia aumentando il rischio di sviluppo di nuovi casi e il tempo necessario alla guarigione della vacca. I fattori scatenanti della zoppia, come l'alimentazione, i cambiamenti ormonali al parto, le infezioni e i traumi, possono essere tutti esacerbati dallo scarso comfort della vacca.

Spazio di riposo

La maggior parte delle mucche in Nord America sono ospitate in strutture di confinamento con stalle libere o stalle vincolate. Le bancarelle dovrebbero essere adeguatamente progettate con dimensioni adeguate e avere una superficie e un materiale per lettiera adeguati per fornire uno spazio di riposo confortevole.

Le comode stalle comportano tempi di riposo più lunghi e una riduzione del tempo di sosta su cemento duro. Questa riduzione del tempo in piedi può potenzialmente ridurre l'incidenza della zoppia della mandria.

Spazio per l'affondo della testa

Una mucca ha bisogno di trasferire il peso sulle ginocchia anteriori e creare un punto di equilibrio per alzarsi sulle zampe posteriori in modo sicuro e naturale. Ciò richiede che la sua testa tocchi quasi il suolo di fronte a lei in un'area denominata "zona bob" quando si lancia in avanti.

Uno studio in Canada ha trovato un'associazione significativa tra la prevalenza della zoppia e la presenza di impedimenti all'affondo della testa. Una ricerca condotta in Minnesota ha scoperto che l'altezza del petto (se maggiore di quattro pollici) era un fattore di rischio per la zoppia indipendentemente dalla superficie dello stallo.

Superficie di stallo

Gli studi hanno dimostrato che le mandrie che utilizzavano stalle libere su materassi avevano una prevalenza di zoppia del 10% in più rispetto alle stalle con letti profondi con sabbia.

Le mandrie che utilizzavano solidi di letame riciclato a letti profondi avevano una prevalenza di zoppia del 5% inferiore rispetto alle mandrie con solidi sopra i materassi.

In uno studio con allevamenti di sistemi di mungitura automatizzati in Minnesota e Wisconsin, la prevalenza della zoppia era diversa per ogni tipo di allevamento.

  • Banchi di sabbia con letti profondi (22,5%)
  • Pacchetti letto (19,0%)
  • Accesso al pascolo (21,5%)
  • Box a materasso (40,9%)

All'interno di questi set di dati, c'erano allevamenti in stalla con materassi con una bassa prevalenza di zoppia, indicando che fattori come la quantità di lettiera posizionata sopra i materassi, il rilevamento precoce della zoppia e un intervento rapido potrebbero aiutare a ridurre l'incidenza di zoppia negli allevamenti con materassi bancarelle a base.

Una cattiva manipolazione può influire sulla produttività e sul comfort delle vacche da latte?

La ricerca nell'industria lattiero-casearia, suinicola e avicola alla fine degli anni '90 e all'inizio degli anni 2000 ha mostrato che le interazioni uomo-animale possono influenzare la produttività e il benessere degli animali da allevamento.

Uno studio in Canada ha mostrato una relazione tra uno scarso trattamento delle vacche da latte e la produzione di latte.

  • La presenza di un manipolatore insensibile o duro ha aumentato del 70% il latte residuo e ha ridotto la produzione di latte di circa il 10% rispetto al trattamento di controllo.
  • Un comportamento negativo nei confronti della mucca può farla temere gli umani. La paura è stressante e lo stress può influire sulla produttività della vacca. Lo stress può anche portare all'immunosoppressione, che può influire sulla salute degli animali.
  • Interazioni inadeguate uomo-mucca possono creare un ciclo di bassa produttività e malattia degli animali.

Dal punto di vista del comfort delle vacche, è essenziale maneggiare le mucche con delicatezza. La manipolazione delle vacche influisce anche sulla percezione pubblica del settore lattiero-caseario.

Le due regole fondamentali per lavorare con le mucche sono lente e silenziose . Seguendo queste regole il lavoro sarà svolto più velocemente con il minimo stress per le mucche.



18 prodotti